I segreti della raccolta del miele

La raccolta del miele viene effettuata alla fine della melata, quando i telai dell’alveare sono pieni e al termine della fioritura.

 1) La raccolta, una tecnica di addolcimento

la raccolta

Per prelevare il miele dall’alveare, utilizziamo da sempre la tecnica dell’affumicatura, che rende le api meno nervose. I nostri apicoltori prelevano delicatamente ogni telaio che spazzolano attentamente per assicurarsi che la regina e le operaie riescano ad uscire dall’alveare.

I telai vengono poi trasportati fino al luogo dove verrà estratto il miele.

Al momento della raccolta, vengono prelevati solo i telai che si trovano nella parte superiore dell’alveare. La parte più bassa garantisce alle api una riserva di miele per tutto l’inverno.

 

2) Per far uscire il miele, togliere l’opercolo

per far uscire el miele, togliere l'opercolo

Una volta arrivati, vengono recuperati i telai e grattando delicatamente, viene tolto il piccolo opercolo di cera che protegge il miele. 

La cera viene poi raccolta per fabbricare dei nuovi telai che serviranno per la stagione successiva.

 

3) La forza centrifuga al momento dell’estrazione

la forza centrifuga al momento dell’estrazione

Per recuperare il miele, l’apicoltore posiziona i telai in un estrattore, il quale utilizza la forza centrifuga per svuotare gli alveoli dal loro contenuto, così il miele cola dolcemente nel fondo della cisterna. 

4) La filtrazione per ottenere un miele più puro

la filtrazione per ottenere un miele più puro

Dopo essersi depositato nella cisterna, il miele passa in un altro filtro rotante che toglierà le impurità e i resti della cera.

 

5) La maturazione e la scrematura

la maturazione e la scrematura

Il miele viene rimesso nella cisterna per una maturazione di 24 ore. Grazie a questa fase, le particelle più piccole (particelle vegetali o residui di cera) salgono in superficie. In questo modo, l’apicoltore può procedere alla scrematura in superficie dei residui di impurità.

 

6) Un campione per ogni cisterna

 In ogni cisterna utilizzata, viene prelevato un campione di miele che verrà poi analizzato e classificato. In questo modo tutti i mieli vengono controllati.

Il miele è pronto ad essere confezionato.

 un campione per ogni cisterna